Autoliquidazione INAIL 2019: Nuovo calendario delle scadenze in merito alle denunce delle retribuzio


L’ultima legge di bilancio ha infatti è prorogato da febbraio a maggio il termine per la denuncia delle retribuzioni e per il pagamento dei premi in autoliquidazione 2018-2019 per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali.

La proroga dei termini è dovuta dalla revisione delle tariffe INAIL per l’assicurazione obbligatoria per il triennio 2019-2021. Ecco come cambiano le scadenze relative all’adempimento dell’autoliquidazione quest’anno:

  1. il termine del 31 dicembre 2018 è differito al 31 marzo 2019: entro questa data l’INAIL fornisce al datore di lavoro gli elementi per il calcolo del premio assicurativo;

  2. il termine del 16 febbraio 2019 è differito al 16 maggio 2019: data entro cui inviare la comunicazione motivata di riduzione del presunto;

  3. la scadenza del 16 febbraio 2019 è differito al 16 maggio 2019: versamento tramite F24 e F24EP dei premi ordinari e dei premi speciali unitari artigiani, dei premi relativi al settore navigazione, per il pagamento in unica soluzione e per il pagamento della prima rata in caso di rateazione in 4 rate;

  4. la scadenza del 28 febbraio 2019 per la presentazione telematica delle dichiarazioni delle retribuzioni è spostata al 16 maggio 2019.

Accedi alla circolare informativa


25 visualizzazioni

2018       Studio  F.M.S Associazione Professionale  C.F e P.IVA : 05085590965 All rights reserved | Privacy Policy | Cookies | Credits